Bologna 1988 – I Campionato Nazionale Tennis ANCIU

I CAMPIONATO DI TENNIS UNIVERSITARIO MASCHILE 1988

Il primo Campionato, programmato nel 1987, si svolge a Bologna nel 1988, sui campi dello Junior Club di Rastignano (BO) dal 6 al 10 settembre.

Siamo negli anni d’oro del tennis sulla scia delle vittorie di Adriano Panatta e Bologna aveva il suo campione: Paolo Canè. Il CT Junior Club di Rastignano, con i suoi 20 campi da tennis e 3000 soci, si presentava decisamente come il migliore e spiazzò i circoli storici della città, il CT Bologna e la Virtus.

I dati in nostro possesso su quegli anni così lontani sono limitati. In quella prima edizione, riservata solo ai tennisti maschi, parteciparono 15 atenei: Ancona, Bologna, Catania, Chieti, Politecnico di Milano, Modena, Parma, Pavia, Padova, Pisa, Roma La Sapienza, Siena, Trieste, Urbino, Venezia.

Questo il resoconto depositato nell’archivio del Circolo di Bologna:

BOLOGNA CAMPIONE D’ITALIA

Con la meritatissima ed esaltante vittoria della rappresentativa del nostro Ateneo, si è concluso venerdì 16 settembre, sui campi dello JUNIOR CLUB di Rastignano, i1primo Campionato nazionale di tennis a squadre riservato ai dipendenti delle Università italiane.

La manifestazione, iniziata lunedì 12 con l’affollata festa di apertura nella splendida cornice dell’Accademia dei notturni convention alla presenza di autorità accademiche, istituzionali e sportive, ha visto contendersi l’ambito titolo gli Atenei di Parma, Bologna, Pavia, Milano, Trieste, Venezia, Modena, Chieti, Ancona, Catania, Padova, Urbino, Roma.

Il vaglio della’ selezione sul campo, perfettamente controllato dai giudici federali Proff. R. Leardini e G. Porzi, ha designato per le semifinali Bologna-Pavia e Modena-Padova e per la finale le due rappresentative emiliane. La nostra squadra, che aveva schierato sino a quel momento, senza perdere neppure un set, Marco Conti e Michele Contento come singolaristi e la fortissima coppia di doppio Lino Cludi/Giovanni Ricci Bitti, metteva in campo a sorpresa Lino Cludi nel primo difficile singolare contro il modenese Maurizio Rossi. Perso il primo set per 4/6 Cludi si imponeva con un perentorio 6/0 nel secondo e concludeva con un brillantissimo 6/2 nel terzo. A Giovanni Ricci Bitti, impeccabile come sempre, il compito di chiudere l’incontro con Giovanni Malagoli con un altrettanto perentorio 6/0 6/0 a risultato acquisito il doppio non è stato disputato.

Un plauso dunque a tutta la squadra a cominciare da Michele Contento che ancora una volta ha profuso tutte le sue energie sia nella apprezzata organizzazione in qualità di responsabile della sezione Tennis e della squadra stessa, sia nelle difficili e vittoriose prestazioni sul campo.

Il plauso si estende ovviamente agli altri artefici della vittoria: Marco Conti, Lino Cludi e Giovanni Ricci Bitti e comprende anche Franco Casali e Giuseppe Marinelli per questa volta in panchina.

Un ringraziamento particolare al Presidente del Coordinamento nazionaIe dei circoli universitari Pupella, che ha voluto aggiungere al Trofeo del nono centenario una splendida coppa oltre ad un premio di ricoscimento per il Circolo promotore.

Per il resto possiamo solo affidarci alla memoria storica di Michele e di Giovanni Ricci Bitti:

“Il circolo dei dipendenti di Bologna è nato nel 1978 ed è stato tra i fondatori del Coordinamento Nazionale dei Circoli dei dipendenti universitari. Nel 1984 Roma La Sapienza avviò il primo campionato nazionale di Calcio e Bologna l’anno dopo, nel 1985, avviò il primo campionato nazionale di Sci sugli appennini al Corno delle Scale. Proporre il primo campionato nazionale di tennis è venuto di conseguenza proprio in occasione dei festeggiamenti del IX centenario dell’Alma Mater.

Non fu difficile ricevere un immediato consenso da 15 Atenei e con il forte appoggio dell’amministrazione universitaria e di alcuni sponsor (erano anni d’oro, vi furono 10.000.000 di lire le entrate) si organizzò il campionato. Gli amici ancora ricordano la festa all’“Accademia dei Notturni” di proprietà della famiglia Tamburini in collaborazione con l’Associazione dei Sommelier diretta a suo tempo dall’amico e collega universitario Claudio Cavallari.

Ricordo il grande entusiasmo e agonismo in campo e, come risulta dall’albo d’oro, vincemmo in finale su Modena.”

 

CAMPIONATO A SQUADRE MASCHILE
ANNO EDIZIONE SEDE 1^ UNIVERSITA’ CLASS. 2^ UNIVERSITA’ CLASS.
1988

I

Bologna Bologna Modena

 

Lascia un commento